About you

E’ da un po’ di tempo che mi chiedo chi possa nascondersi dietro ai lettori di questo blog: chi siete?

Cogito Ergo Sum. A parte gli scherzi, la domanda è seria, perché sarei curioso di conoscerVi (notare la “V” maiuscola) e di leggere qualche commento in più (anche di insulto se volete). Ma soprattutto vorrei sapere quanti ogni giorno invece di usare segnalibri o feed RSS visitano il blog a progetto semplicemente digitando l’url nella barra degli indirizzi…di firefox (spero che usiate il browser giusto!).

Sticazzi. “E tu chi sei?!” direte voi. Certo, avete ragione. E’ da qualche giorno però che sto valutando la farsesca possibilità di farmi conoscere maggiormente, farVi vedere il mio faccione e magari aggregarmi un po’ di più “socialmente parlando”, per esempio usando un Flickr qualunque, anche se molto probabilmente a settembre parteciperò al Lost Camp, così avrò la possibilità di conoscere qualche blogstar (magari ce n’è addirittura qualcuna che passa di qui, pensate un po’! Sarebbe fico saperlo). Quindi a breve nella pagina “about” potreste trovare una sorpresa (certo, poi sarà dura uscire di casa e farmi spazio tra schiere di donne ansiose di vedermi dal vivo), anche se prima sarei curioso di scoprire come mi immaginano i miei carissimi e adoratissimi lettori (e spero anche lettrici ovviamente). Fatevi vivi insomma, mi farebbe molto piacere.

Meglio di Rino Tommasi. Ogni giorno qui sul blog a progetto (da ora in avanti BP) transitano tra le 200 e le 300 persone; possibile che nessuno abbia voglia di scrivere un commento magari solo per dire “come scrivi male sonounprecario, sei proprio un iniorante itagliano che non sa nemmeno che coscenza si scrive senza i”. Chapô.
Comunque sia, di questi simpatici lettori gaglioffi, tra i 20 e i 30 usano feed Rss per leggere ciò che penso di scrivere. Non ho mai capito però perché fino a 2 mesi fa gli abbonati ai feed rss del BP fossero più di 50, mentre un bel giorno di colpo sono scesi a 20. Mistero che non ho ancora decifrato. Sarà che l’abbonamento ai feed era a progetto ed è scaduto.

Istruzioni a prova di Flavia Vento. Magari Tu, sì, proprio Tu che stai leggendo in questo momento “Magari Tu, sì, proprio Tu che stai leggendo in questo momento”, passi qui sul BP da un po’ di tempo (5 minuti) e io non ho mai avuto l’accortezza di spiegarti a cosa diavolo servisse quel quadratone arancio sulla destra e tutti quei simpatici tastini colorati, sempre a destra ma più in basso. Quindi, grazie alla traduzione di Luca Mearelli, ho pensato di riportarvi un breve video che oltre a chiarire i vostri dubbi sui feed rss (sono una cosa gratuita, semplice ed immediata che ti fa risparmiare del gran tempo), vi farà venire voglia di provarli (vi consiglio di utilizzare, per semplificare maggiormente le cose, google reader, sempre gratis, che utilizza anche il sottoscritto quotidianamente per le sue letture di piacere e per gestire facilmente i feed a cui sono abbonato) e di non mollare più il BP, nemmeno se quel bricconcello di Suz promettesse di trasmettere dalla sua radio nudo con le mani in tasca mentre Axell detto “mano ferma” sarebbe li a riprendere il tutto.

Spero che questo video possa davvero servirvi. Passate parola.

Share:
Technorati icon

About these ads

6 risposte a About you

  1. Axell scrive:

    io ho la mano fermissima, era il pavimento che si muoveva :)

  2. sonounprecario scrive:

    Uahuahuah!!!
    Seh certo :P
    Secondo me tu guardavi le gambe delle poche donne presenti e intanto cercavi di filmare…
    E’ scontato.

  3. Suzukimaruti scrive:

    io trasmetto sempre nudo in radio: e’ che ci sono dei vestiti in radio che, per effetto di parallasse, sembra che mi stiano addosso.

  4. sonounprecario scrive:

    …uahuahauahua!!!

    La solita scusa del parallasse. Dicono tutti così.
    E io che pensavo alla rifrazione.

  5. sonounprecario scrive:

    Sono curioso di sapere se qualcuno, dopo aver letto questo post, si è abbonato al blog.

    Non c’è nessuno che vuole uscire allo scoperto? ;)

  6. [...] ancora non sai cosa siano i Feed Rss o a cosa servono ti consiglio di leggere questo post con video annesso che ho scritto in proposito. Credimi, è molto più comodo abbonarsi (gratuitamente, è ovvio!) al [...]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: