Edizione straordinaria

Il governo è stato battuto sulla politica estera per due voti (quelli dei senatori a vita astenuti). E anche per la solita dimostrazioni di idiozia da parte dell’UDC di Mastella e co. Che si fottano il papa a 90° invece di giocare di qua e di la.

Il polo chiede le dimissioni, subito. Immediatamente, rai uno, rai due e studio aperto hanno sparato un’edizione straordinaria per avvisare i teledipendenti che Silvio vuole tornare a salvarci. Non vedevano l’ora, saranno sicuramente premiati.

Non ricordo però edizioni straordinarie quando passarono alcune leggi in stile P2 nei 5 anni scorsi. Non ricordo edizioni straordinarie quando la cdl perse praticamente TUTTE le regioni.

Se per assurdo cadesse il governo, di certo io non rivoterò; e spero, nel caso, che anche altri 30-40 milioni di italiani non facciano la stronzata di votare questi pagliacci.

Che tornino a lavorare e a prendere soldi, ma non da noi. Basta farsi prendere in giro cazzo.

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: