Rss alla frutta

Da Xfruits.com

Un paio di giorni fa ho piacevolmente scoperto xFruits, un altro web 2.0 service, come si legge dal sito ufficiale.

E’ gratuito ed offre una sorta di Mashup nella creazione (a piacere) dei feed rss. Andiamo verso la personalizzazione? Ecco, xFruits permette di assemblare dei blocchetti o box (bricks come li chiamano sul sito) per costruire un feed personalissimo. Per ora è ancora nella fase beta ma tra i tanti servizi offerti, per esempio, da la possibilità (oltre ai soliti rss classici per la lettura) di: trasformare i tuoi feed in una pagina web dinamica, leggere sui cellulari i feed, trasformare in feed tutte le mail ricevute nella mailbox di xFruits, trasformare in pdf i feed rss, giochicchiare in modi analoghi anche con gli OPML e infine, addirittura, permette di trasformare i tuoi feed in podcast con voci già esistenti (mi limito a questi esempi). I vocal fruits però funzionano a crediti: di base te ne forniscono 100.

Una volta creati i bricks, si possono facilmente gestire, per esempio scegliendo un pulsante (sono molto carini) da inserire nel proprio blog del colore o della forma preferita… Avete presente i due tastini presenti sulla destra (verde e rosso) con scritto “Mobile” e “Pdf”? Ecco, per ora sto provando solo questi due feed. Il bello è che è fatto tutto automaticamente: un blogger deve solo registrarsi e giochicchiare nella scelta, mentre un lettore deve solamente…leggere. Quindi è valido anche per i più pigri.

Il mio consiglio è quello di provare xFruits: semplice, veloce, funzionale ed ovviamente..due-punto-zero.

Share:
Technorati icon

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: