Partito Democratico Pride

Meno male che qualcun altro ha letto i nomi apparsi nella proposta di rinnovamento del partito democratico non ancora nato ma già morto(e la cosa fa alquanto ridere visto che in partenza i dinosauri della sinistra hanno saputo soltanto far cadere le balle un’altra volta a tutti quanti), e che ha tradito tutte le attese (una su tutte, per esempio, la laicità e la voglia di cambiare rotta della cosa) in un modo unico, tutto “made in sinistra italiana”.

 

Noi siamo italiani tra i venti e i quarant’anni, che investono molta speranza nelle possibilità di cambiare le cose della politica italiana, la cui “crisi” è ultimamente sottolineata anche da molti di voi che la frequentate da tempo. E il Partito Democratico ci sembra un’occasione unica per lavorare a questo cambiamento: persa questa, non ne capiterà un’altra molto presto.

Ma di quale cambiamento stiamo parlando? Ma chi ha scritto e sottoscritto la proposta ci crede davvero? E come contribuirà? L’occasione sarebbe unica con le stesse persone, gli stessi fantasmi politici, gli stessi fantocci che guidano il paese semplicemente…con un nome cambiato? E sarebbe simbolica la proposta-preghiera-contentino di avere 10 persone sotto i 40 anni?

Non ci sto nemmeno io insomma con un contesto quanto meno…molto discutibile.

Share:
Technorati icon

About these ads

3 risposte a Partito Democratico Pride

  1. Oscar Ferrari scrive:

    A bolzano nel 2008 saremo il banco di prova del PD. Per quanto si è visto finora, il PD non sarà la semplice sommatoria di DS e Margherita, una buona parte di gente se n`è andata gia via.

  2. [...] la Terza? Ma quando? Avvisatemi se inizia senza di me, anche perché che rinascita sarebbe con le stesse persone, come [...]

  3. [...] Maggio 30, 2007 Posted by sonounprecario in Uncategorized. trackback Il più votato vince un tour, all inclusive (ovviamente la vacanza e/o la malattia non sono pagate), in tutti i call center e le fabbriche [...]

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: