Alla faccia nostra

http://it.wikipedia.org/wiki/Rocco_Buttiglione da Wikipedia

So io che gelato piace e il posto in cui vuole prenderlo Buttiglione. Non si chiama Rocco per caso.
Me l’ha detto lui.

Io ho comunque un’ipotesi: secondo me è una di quelle storielle tattiche che tirano fuori ogni tanto per sviare e parlare di altro. In questi giorni si stava scavando troppo a fondo. Credete che io creda troppo nel complotto? O forse…loro sono davvero così stupidi?

P.S.= stanno davvero esagerando. Sempre più gente comincia ad aver fame; aumentano i furtarelli come un secolo fa, si vedono più vetri di auto parcheggiate rotti…credete sia un caso? Prima o poi il sistema, forse, farà “crack”.

Share:
Technorati icon

Annunci

2 Responses to Alla faccia nostra

  1. akagami ha detto:

    se qualche scolaro nel 2054 leggerà “del ventennio di brutale dittatura che condizionò la politica italiana” dagli anni 20** al 2045, “caratterizzato da uno spiccato disprezzo per le istituzioni parlamentari, dallo squadrismo, dal crollo delle istituzioni democratiche” e si chiederà “perché così tanti italiani scelsero il radicalismo degli ex-arditi e conferirono pieni poteri a tutte le forze che dell’antidemocrazia avevano fatto una bandiera”, ossia si chiederà “in che modo si ammazza la democrazia?”

    ….basta che legga il tuo e tanti altri post. per avere la risposta.

    e il merito andrà tutto a questi “galantuomini”. Buttiglione, Berlusconi, Prodi, D’Alema, Bertinotti, Fini, e a tutte le forze politiche.

    che non si lamentino poi se nessun cittadino scenderà in strada per difendere loro e le “istituzioni” da un nuovo duce o dalla rabbia rivoluzionaria (perché la storia insegna che tutte le ditatture nascono sempre come rivoluzioni).

  2. […] Questa iniziativa nasce per aiutare tutti i poveri politici italiani che ormai sono in evidenti difficoltà economiche. Per ogni euro donato infatti, ogni giorno garantirai ad ogni parlamentare un caffé corretto e un gelato alla buvette. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: