Rivoglio l’EIAR

Vi do un motivo (grave) per non votare Veltroni:

Abolire il Cda della Rai: serve un manager svincolato dalla politica

A parte che repubblica.it ha scritto “servono”, riferito a non si sa cosa… Comunque sia ve lo ripeto, facendo lo spelling: u-n m-a-n-a-g-e-r s-v-i-n-c-o-l-a-t-o d-a-l-l-a p-o-l-i-t-i-c-a.

Cos…?! Privatizzare la RAI? Ma se siamo l’unico modello misto di finanziamento pubblico-privato, cosa dirai poi ai contribuenti che hanno pagato il canone…per un po’ di anni? Ci manca solo di privatizzare la TV di stato. Non siamo la NBC (finanziamenti esclusivamente privati) o la BBC (finanziamenti esclusivamente pubblici). Detto da te poi Walter, non me lo sarei mai aspettato; sembra una frase che si addice di più ad altre persone, non ad uno pronto a guidare il nuovo e nascente Partito Democratico che ha già deluso.

Walter, non ti sarai mica montato un po’ la testa vero? O forse stai già mettendo le mani avanti?

Annunci

2 Responses to Rivoglio l’EIAR

  1. ankou6 ha detto:

    nooo…credo (spero) intendesse che bisognerebbe mettere a capo della rai una figura svincolata dalle logiche della politica in modo che non si ripeta ogni elezione lo sconfortante rito dello spoil system…con risvolti grotteschi quando l’idea di televisione berlusconiana riesce ad imporsi su tutta la tv italiana, con tette e culi in generosa quantità, rutti, servizi di cucina al posto della cronaca, e orazioni quotidiane di Sandro Bondi.

  2. sonounprecario ha detto:

    Ahahahah!!! Le orazioni quotidiane di Sandro Bondi…auhauahua!!!

    La mia domanda è: …esiste un figura manageriale italiana svincolata dalle logiche della politica? Se sì, chi l’ha creata in laboratorio?
    E quanti ricatti, minacce, ecc… riceverebbe dai partiti? Sono 50 anni che la rai viene lottizzata, credo sia improbabile cambiare un’abitudine simile… Insomma, bisognerebbe anche spiegarlo ai coinquilini del futuro PD…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: