Con piacere

Marco Pratellesi si interroga, un pochino in ritardo, sull’effettivo potere di influenza dei blog italiani.

E’ evidente che alcuni blogger, non tutti, contribuiscono alla formazione dell’opinione pubblica e influenzino l’agenda dei media. Il tema non è se siano o meno i “cani da guardia” del giornalismo o del potere. I blogger, indipendentemente dal fatto che siano o meno giornalisti, possono a volte compiere azioni di vero e corretto giornalismo. E quando questo avviene non resta che riconoscere la qualità delle loro azioni. Con piacere.

Sarà, ma intanto non vedo ancora link che puntano direttamente a nessun blogger; nemmeno a quelli ritenuti più influenti.

Share:
Technorati icon

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: