links for 2007-10-18

Advertisements

4 risposte a links for 2007-10-18

  1. S.B. ha detto:

    Quando andranno via i prof fannulloni gli asini voleranno 😉

  2. italianinvestor ha detto:

    Non so piu’ come sono giunto nel tuo blog. Il perche’ pero’ lo so bene: e’ ingiusta e terribile la situazione dei precari o milleuristi o lavoratori a progetto. Certo che quando leggo (nel tuo profilo) questa frase “Per es aiutare le aziende a comunicare meglio, magari via web, oppure produrre contenuti per delle campagne di content, rivedere la corporate image, il brand…fare il copywriter”, allora capisco tutto. Siete voi stessi che volete essere precari o schiavi o milleuristi o come volete che vi chiamino. “Aiutare le aziende a cominicare meglio”: ma ci hai mai pensato? comunicare che cosa a chi e per fare cosa? “campagne di content”? Ma come parli? “corporate image”? “Brand”? Dai, smettila, comincia a prendere in mano la tua vita, coraggio.
    Se vuoi cominciare, ti posso aiutare , magari potrei anche dirti dove puoi cominciare, magari qualche sito web. Non prendertela, ma mi fa proprio pena (senza offesa) quello che vorresti fare.

    Saluti.

  3. sonounprecario ha detto:

    Caro “investitore italiano”,
    già sorrido nel leggere il tuo nick. Ma vado oltre visto che non cogli l’ironia di fondo che mi contraddistingue e lo fa anche nella mia presentazione (parlo in 3a persona perché sono pazzo).
    Innanzitutto si dice “comunicare”, non “cominicare”; è anche per questo che esiste ancora gente che studia la lingua italiana a fondo, usandola come formidabile strumento nella comunicazione pubblicitaria (e non solo). Sì, parlo di quella cosa che serve a farti spendere soldi (spesso) inutili per l’inutile digitale terrestre che tanto adori.
    Ti faccio un esempio stupido, per restare in tema: non tutti, probabilmente nemmeno io che di certo non posseggo “il verbo”, conoscono tecniche e tasti giusti da usare per rapportarsi con le aziende, la gente, o meglio, le persone: quello siamo. Ti lamenti quando vai in posta, quando lo stato o un’istituzione o quello che ti pare non sono chiari/non sono adatti/sono incapaci nel farsi capire o rapportarsi con te, tutelarti, darti un servizio, ecc…? Che te la prendi a fare? Quando non ti funziona l’adsl sei libero di insultare un operatore qualsiasi al telefono, gratuitamente e a qualsiasi ora? Bene, immagina che tutte queste “relazioni esterne” non esistano; cosa faresti? Chi ascolteresti? Chi ti ascolterebbe nei tuoi investimenti? Capisco che tu non possa conoscere certi termini, così come io non conoscerò a fondo tutti gli aspetti di un monopolio, di un monopsonio, del calcolo di un ricavo marginale o di quello che ti pare, economicamente parlando. Ma non puoi nemmeno sapere cosa c’è dietro a tanti termini che non conosci, come ad esempio “media” (set?).
    Ce n’è già uno che promette e invita a prendere in mano la vita: ecco, io lo faccio con la mia, tu prenditi per mano da solo.
    Ho ancora poca esperienza, tanta umiltà ed ho imparato poche cose forse, ma tra queste ho subito compreso che devo diffidare assolutamente da chi ti dice che ha capito tutto, da chi ti da lezioni di vita, da chi ti dice “da dove cominciare”. A me quello che fa pena sei tu, col tuo tono superiore ed arrogante, che fa sempre rima con ignorante.
    Non hai fatto altro che leggere – per caso – la mia presentazione, in cui c’è (forse) 1/4 del mio curriculum: in caso contrario sapresti che sono già webmaster di svariati siti (che non ho la paraculaggine di linkare) e ho fatto altri mille lavoretti.
    Ma si sa, chi ha capito tutto dalla vita e ha il potere di indicare la strada ed è figlio di dio, non ha tempo da perdere ed ha sempre tutto chiaro, nella sua fantomatica visione.

    La prossima volta scrivo che da grande voglio fare il calciatore oppure: l’impiegato, il muratore, il dirigente, il quadro (appeso al muro), il commesso, il modello, l’attore, anzi L’IMPRENDITORE e l’INVESTITORE indiana jones. Indiana Jones perché ci vuole gran coraggio ad investire in Italia. Così forse ti sentirai a casa, riconoscerai 2-3 concetti facili a te noti e non penserai che certi termini possano provenire dal regno degli inferi. Dimenticavo, come postilla aggiungerò la massima su “laurea = pulisci culo”. Del resto sono uno di quelli di “scienze della comunicazione”, quindi per forza devo essere un deficente fancazzista. Non capisco perché allora non si laureino tutti quanti in scienze della comunicazione se è così facile.
    E sì, sono anche uno di quelli che è felice come una pasqua a voler essere precario, schiavo e (magari!) milleurista.
    Ma ce la fai? Perché non vai a farti investire, investitore italiano? Torna ad investire senza capitale, perfavore.

    Best reguards.

  4. sonounprecario ha detto:

    @S.B.

    io parlerei più in generale degli impiegati statali…perché come sempre poi ci vanno di mezzo quelli che non c’entrano una cippa =)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: