I monaci tornano a sfilare

A volte anche alcuni quotidiani on line si ricordano che in Birmania un problemino continua ad esistere: un centinaio di monaci infatti è sceso in strada per protestare, ancora, senza paura.
Ai più distratti infatti ricordo che la situazione in Birmania non è paragonabile ad una simpatica manifestazione-sfilata di Forza Italia fatta il sabato; qui la questione è un attimino più grave e non è durata solo un paiodi giorni, tempo utilizzato dai telegiornali e dai quotidiani vari per parlare della Birmania. Perché? Ovvio, perché della Birmania nessuno ha interesse. Se per esempio ci fosse stato del petrolio, Bush avrebbe già invaso la nazione, ma così non è stato.

The saints are not coming.

Share:
Technorati icon

Annunci

One Response to I monaci tornano a sfilare

  1. Writer ha detto:

    Ho linkato il vostro articolo in un post sulla Birmania. Spezziamo la cortina del silenzio! Writer. http://blog.libero.it/AltreLatitudini/3515484.html

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: