The King is Dead

Da Wikipedia

I Savoia, quelli delle leggi razziali, quelli che si dice che i maschi di casa savoia siano tutti stupidi, quelli del ventennio. Ecco “la famiglia Savoia ha chiesto ufficialmente i danni al governo italiano con una lettera di sette pagine inviata al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al presidente del Consiglio Romano Prodi redatta dai legali dei Savoia Calvetti e Murgia”. Pensavo fosse uno scherzo, invece no.
Ma i danni a noi italiani invece chi li ripaga? Chi ha consegnato senza batter ciglio un paese allo sbando ad un personaggio dei fumetti per ventanni? Chi è scappato con la coda tra le gambe il 9 settembre del 1943 insieme a Badoglio lasciando abbandonate a sé stesse le forze armate, senza ordini ed allo sbando? Quante decisioni sbagliate sono state prese in passato dai Savoia? E questi hanno il coraggio di chiedere risarcimento a noi, agli italiani, come se non ne avessero abbastanza

L’errore è sempre nostro, dovevamo impedire che loro tornassero qui in Italia a fare il cazzo che volevano, perché forse molti se lo sono già dimenticati ma Vittorio Emanuele, il papà di Emanuele Filiberto, è stato in carcere per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione e al falso e allo sfruttamento della prostituzione. Sì, lui che si vantava di aver fregato i giudici francesi, riferendosi al 1978, anno in cui sull’isola francese di Cavallo (tra Sardegna e Corsica, nelle bocche di Bonifacio) sparò col suo fucile ad uno sventurato francese in barca, uccidendolo.

Arroganza, ignoranza, strafottenza e menefreghismo totale verso Italia e italiani: visti i tempi attuali meritavamo di essere governati e sudditi di gente come questa. Il Re è morto.

Share:
Technorati icon

Annunci

4 Responses to The King is Dead

  1. paologaz ha detto:

    Savoia, VAFFFFFFFFANCULOOOOOO!!!!!!!

  2. […] Prodi vs SilvioB 3-1 – Libero Community – Blog wrote an interesting post today!.Here’s a quick excerptThe King is Dead Novembre 21, 2007 [IMG Da Wikipedia] I Savoia, quelli delle leggi razziali, quelli che si dice che i maschi di casa savoia siano tutti stupidi, quelli del ventennio. Ecco “la famiglia Savoia ha chiesto ufficialmente i danni al governo italiano con una lettera di sette pagine inviata al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al presidente del Consiglio Romano Prodi redatta dai legali dei Savoia Calvetti e Murgia”. Pensavo fosse uno scherzo, invece no. Ma i dann […]

  3. Sbronzo di Riace ha detto:

    chi è che li ha fatti rientrare?

  4. Sbronzo di Riace ha detto:

    ROMA – Con il voto dell’aula, il Senato ha detto un primo sì al rientro dei Savoia in Italia. I favorevoli sono stati 235, i contrari 19, 15 gli astenuti. I «sì» hanno così superato i due terzi che costituiscono la maggioranza qualificata. Se questo quorum sarà raggiunto anche nelle successive votazioni (almeno tre, poiché si tratta di una legge costituzionale che richiede una doppia lettura da parte di entrambe le camere) si eviterà il rischio di un referendum, che può essere richiesto altrimenti da un quinto dei componenti della Camera.

    FAVOREVOLI E CONTRARI – A favore della legge costituzionale hanno votato Forza Italia, An, Ccd, Ds, Margherita, tre senatori dei Verdi, il gruppo delle autonomie, Sdi. Contro hanno votato Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani, maggioranza dei Verdi e alcuni senatori della sinistra Ds. La Lega Nord si è astenuta.

    COMMOZIONE DELLA FAMIGLIA SAVOIA – Commozione e soddisfazione per l’esito del voto oggi al Senato sono state espresse daVittorio Emanuele di Savoia e la sua famiglia. In un messaggio trasmesso dall’avvocato Giuseppe Morbilli, Vittorio Emanuele di Savoia ed il figlio Emanuele Filiberto affermano «Abbiamo accolto con profonda commozione e soddisfazione l’esito di questa prima importante votazione al Senato. Il nostro appello è stato recepito come speravamo dai rappresentanti tutti del popolo italiano ai quali siamo sinceramente grati. Mio figlio ed io – prosegue il messaggio – speriamo che l’intero iter abrogativo possa completarsi in tempi brevi, in modo da consentirci di ritornare al più presto nella nostra amata Italia».

    E per fortuna che era amata altrimenti se non l’amavano 😦

    Avanti Savoia….. andate fora dalle balle 🙂

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: