Ingerenze “moderate”

Chi dice che il cattolicesimo, col papa e i vari cardinal Ruini di turno, non influenzi la politica o è in malafede o non ha compreso come funzionino le cose nel nostro paese.

Risulta infatti, in modo molto semplice ed evidente, che l’elettorato cattolico sia decisamente spostato verso il pdl, un elettorato che prima ancora della fede si basa su un legame connesso a famiglia e tradizione, roba che solo chi vota a destra pensa di avere a cuore.

Tra queste persone cattoliche, moderate e tolleranti, la stragrande maggioranza è contro le coppie di fatto (anche quelle etero), la concessione di maggiori diritti sociali ai gay, ecc… Non si capisce per quale motivo e per quale scopo, visto che non comprendo quale vantaggio possa ottenere una persona nel non vedere una coppia maggiormente tutelata, così come mi sfugge la moderazione di queste persone, che sono le prime a voler imporre le proprie scelte e le proprie idee, le prime a gridare le proprie radicali soluzioni e le ultime a perdonare. Bisogna far vedere e mostrare la propria cristianità in un Amen davanti alla comunità, poi quando non ci saranno più gay o extracomunitari con cui prendersela si vedrà.

Vuoi mica poi che il papa prenda una posizione sul Tibet, per caso? Suvvia, forse esagero nel pretendere che la pace non abbia sesso, razza o religione.
La forte ingerenza della chiesa insomma è sintomo di una società ancora troppo vecchia ed ancorata su certe posizioni, ed insieme ad altri fattori contribuisce ad acuire la distanza tra noi, gli altri paesi e il futuro.
Perché la chiesa non fa politica: è solo un consulente esterno assunto a progetto.

3 risposte a Ingerenze “moderate”

  1. Giovanni scrive:

    guardi troppo porta a porta🙂

  2. sparkaos scrive:

    beh lo scopo è definire con forza una comunità, stabilendo chi sta dentro e chi sta fuori.
    Si sfruttano le paure morali e il razzismo nascosto di una persona per dargli un nemico che li costringa a stringersi tra amici “cattolici” buoni contro gli “amorali”

  3. sonounprecario scrive:

    @Giovanni
    Nono, che Porta a Porta😛
    Non ce la faccio proprio a sentire la voce di Vespa..

    @Sparkaos
    Vero. Non so se avete sentito cos’ha detto la CEI ieri sera: ha parlato della legge elettorale, che andrebbe cambiata. Ok, è vero…ma che cavolo vogliono questi qua? Non dovevano mica non interferire con la politica?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: