Zoro, pensaci tu

È da qualche giorno che vedo scorrere questo spot del partito socialista su alcune reti regionali, nelle rare volte in cui “scanalo” col telecomando alla disperata ricerca di qualcosa che possa tenermi davanti alla tv per più di 10 minuti.

Non che io sia particolarmente religioso, anzi. Volevo però sapere come commentate voi questo spot elettorale; io lo trovo un po’ triste e di cattivo gusto.
Non so chi abbia pensato alla realizzazione di questa pubblicità, ma rappresentare Gesù con immagini un po’ pacchiane di noti film del passato rende l’idea di come ci considerino i nostri politici.

Tutta l’italianità hollywoodiana venuta fuori in questa campagna elettorale è sintomatica. Loro ci credono veramente.
Pensano davvero di rappresentarci ancora.

9 risposte a Zoro, pensaci tu

  1. Non mi scandalizza l’uso della figura di Cristo: l’idea poteva pure essere carina. Peccato che il Partito Socialista abbia ripreso nelo spot tutti i suoi cliché degli anni ’80, quando il Psi era il simbolo dell’edonismo craxiano. C’è questo Cristo biondo e con gli occhi chiari, bello come un fotomodello, che sembra uscito da un video degli A-Ha. Le immagini sono linde e pulitine, di plastica insomma. Gesù sarà pure stato socialista, come Boselli vuol farci credere, ma andava ogni mattina dal coiffeur.

    PS: Non vorrei, tra l’altro, far passare sotto silenzio la conclusione dello spot, in cui il compagno Gesù Cristo si trasforma in Ennio Doris e traccia un cerchio sulla terra con un bastone. Sarà una cosa a livello subliminale, ma penso che più di una persona si sarà decisa, in quel momento, che no, non è il caso di votare Banca Mediolanum.

  2. Anellidifumo scrive:

    E però tu del video del PS non solo parli, ma l’hai pure pubblicato nel tuo blog. Non ti fa pensare che la campagna pubblicitaria avesse come obiettivo quello di far sapere in giro che esiste la candidatura del Partito Socialista? Che esiste il PS come entità possibile alle elezioni, insomma. Una cosa che, prima delle elezioni, non si sapeva mica tanto. Continua a non sapersi, beninteso, per le masse distratte. Ma per i meno distratti, ora si sa. Da qui a votarlo ce ne vuole, ma magari per altri che vengono a sapere dell’esistenza, poi si informano sui programmi e decidono di votarlo pure.

  3. Sull’effetto virale del spottino mi trovo d’accordo con Anellidifumo.

  4. fedemello scrive:

    sai che a me non dispiace invece?

  5. Sascia scrive:

    Come la penso sui socialisti in italia (con la “i” minuscola…): per chi non avesse familiarità, invito ad ascoltarsi “Qualcuno era comunista” ed “Io se fossi Dio” di G. Gaber. Opere d’arte, fotografie di questo paese senza speranza…

  6. Francesco Protopapa scrive:

    Concordo con Anellidifumo; uno spot di sicuro impatto che reca il messaggio: ehi, caro elettore, esistiamo anche noi!
    E’ parimenti vero ciò che sostiene Wallace Henry Hartley: quel cerchio che si chiude col bastone sa troppo di ” La Banca costruita intorno a te”, e rimanda inevitabilmente a B. Fossi stato l’ideatore dello spot, avrei evitato questo finale.

  7. Graziano scrive:

    Pure a me aveva colpito, telelombardia e antenna 3 lo passano decine di volte al giorno.

  8. sonounprecario scrive:

    @Wallace
    Sì infatti, li c’è Jesus Christ superstar anche…e la voce narratrice… Sono sì cliché tutti made in Hammamet =)
    Il cerchio finale poi…ahahahah! =D

    @Anellidifumo
    Mah in giro non ne ho visti sinceramente… Il giochetto viral lo conosco ma non credo che col PS sia funzionato.

    @Fede
    Io so perché ti piace: per il cerchio finale della banca mediolanum che, ricordiamolo, è la tua banca preferita…

    @Sascia
    Boselli ha detto che lui è lo Zapatero italiano…pensa te. Magari ne avessimo uno!

    @Francesco
    Lo spot gira poco e su reti locali, assieme a quello razzista e fanfarone del pdl (in cui tra l’altro affiancano immagini di gente tranquillissima ad una narrazione da odio puro), a quello della lega, ecc… Non so quanto possa servire al PS

    @Graziano
    Esatto, mi riferisco proprio a quelle reti..😛

  9. necroclerico scrive:

    ma il socialismo – quello vero, non le boiate di Boselli – non prevede che la RELIGIONE sia uno strumento per tener buoni gli oppressi e non propone (saggiamente a parer mio) un sano ateismo?

    sono alla frutta. ormai la politica è una macedonia in cui tutti sono mescolati senza più logica, senza più idee, senza più identità.

    peccato che sia una macedonia che sappia di letame.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: