Beppe Grillo si BlogBabelizza

Secondo voi perché Beppe Grillo, per la prima volta, veste i panni del “blogger comune” e chiede ai lettori di essere votato nella classifica del Time?

Il risultato è che nella classifica dei top 5, il blog di Beppe Grillo è già straprimo con 108 e passa mila voti.

Ma con quale pro, con quale fine? Forse alcune parti della risposta possiamo ritrovarle qui e qui.

Stiamo sempre attenti a farci svuotare del nostro “Io” delegando a destra e a manca. Abbiamo bisogno di risvegliare il nostro pensiero individuale e la coscienza sociale comune, non di appiattire definitivamente le nostre idee sottoforma di commento ad un blog.

13 risposte a Beppe Grillo si BlogBabelizza

  1. Sir Drake scrive:

    Ma nooo, ma cosa vorresti dire?
    Che Grillo fa tutto questo per guadagnare di più con i suoi spettacoli e con i suoi gadget?
    Ma scherzi?
    Guarda che lui lo fa per noi.
    Per la democrazia.
    Per la libertà!
    Ma come ti vengono in mente certe cose!😛

  2. markingegno scrive:

    Ha ragione Sir Drake! :p

  3. Dario Salvelli scrive:

    Nulla di nuovo, insomma.

  4. Graziano scrive:

    odio Grillo, uno che fa soldi da sempre alle spalle di chi lo segue.

  5. Credo che Grillo stia facendo un danno immenso con i suoi appelli al non voto che verranno raccolti tra gente che avrebbe votato PD..

    Ricordo che se Al Gore ha perso le elezioni del 2000 è stata colpa di Raplh Nader che per un inutile protagonismo ha sottratto 2.500.000 voti ad Al Gore..

    Per una concatenazione di eventi susseguenti si è arrivati alla morte di soldati italiani..

    Il non voto da parte dei fan di Grillo potrà portare a foschi scenari avvantaggiando certa gente..

    Quindi credo che Grillo nella sua foga iconoclasta stia facendo davvero una immane cazzata..

  6. Una “immane cazzata” dietro l’altra la fanno sti partitoni (partitini) che non rappresentano nessuno. A mio parere Grillo poteva promuovere i suoi cd in milioni di altri modi altrettanto efficaci, ma senza attirare le antipatie di moltissime persone (come testimoniano i commenti prima del mio).
    Scartata l’ipotesi del primo link proposto, passo al secondo. Dovrei confutare la tesi che vorrebbe Grillo “controllato” da una serie di persone e società.
    Questa mi sembra già più attendibile, anche se non sono in grado di verificare le cose scritte nella pagina suiggerita. Voi potete?
    Una unica cosa riguardo alle banche: nell’articolo si afferma che Grillo non parla più di banche, ma mi sembra che proprio lui abbia parlato di Zopa, contro le banche.

    Per chiarire la mia posizione. Potrei dire di essere un agnostico: appoggio Grillo perché dice le cose che vorrei sentire dire da un politico.

  7. Sir Drake scrive:

    Ieri ho commentato senza aver letto il secondo link che hai segnalato.
    Dopo averlo fatto, lo scenario mi sembra ancor più inquietante.
    Qui non si tratta solo di far soldi, ma pare evidente (e la cosa me la conferma anche gente molto vicina a Grillo) che ormai Grillo sia nelle mani di questi Casaleggio, i quali sembrano avere obiettivi molto distanti dalla giustizia sociale.

  8. Sir, il link esiste, hai fatto bene a leggerlo. Ma hai approfondito? è affidabile?

  9. Cero che per Casaleggio e Associati Grillo è una gallina dalle uova d’oro ma questo è a latere, credo che il suo appello al NON VOTO vada respinto..

    Gli italiani sono talmente un popolo di fessi che possono essere manipolati da chiunque, ergo bene quelle che sono battaglie sociali ma male l’invito a mettere comunque la testa sotto la sabbia perchè di questo si tratta..

    Una volta quando la DC temeva i sorpassi del PCI riuscivano a portare a votare anche le mummie quindi non votare è sbagliato..

    E’ l’unica cosa che abbiamo, non sappiamo se se sia utile o meno ma io non voglio rinunciarci sia che lo dica Grillo o Casaleggio..

  10. sonounprecario scrive:

    @SirDrake e Massimiliano Cuccia
    Non so effettivamente quanto la fonte su disinformazione possa essere attendibile, ma secondo me un fondo di verità c’è, eccome. Ricordo quando uscì il video di Prometeus, tutti ne parlarono e anche io probabilmente. Ma mi fece subito storcere il naso la vista del simbolo triangolare con l’occhio in mezzo, perché ricorda altre cose. Poi vabbe’, da li a circolare tutti vestiti di una tunica lunga e bianca ce n’è, però la Casaleggio è ancora un oggetto troppo misterioso per me…e a dir la verità non mi ispira una gran fiducia.

    @Graziano
    Io non ridurrei tutte le iniziative che fa ad una questione esclusiva di soldi. Certo, sicuramente il tam-tam di questi anni ha aumentato i suoi contatti e certo, si capisce che i post non li scrive lui, almeno non tutti. Non so perché, ma me lo vedo ancora un po’ impacciato col pc. Ad esempio il post che ho linkato qui, sicuramente è stato scritto sotto dettatura della Casaleggio. figuriamoci.
    Però i Meetup sono un’iniziativa interessante a livello locale, bisogna ammetterlo.

    @Francesco
    E’ il brutto vizio a delegare. Insomma, Grillo da tantissimi spunti per pensare, il resto toccherebbe a noi. Invece la gente prende come oro colato tutto, si entusiasma e si auto-convince che come delle capre bisogna andare dietro a uno, che diventa così leader.

  11. Figurati, venne anche qualcuno a presentare questo actastrofico (e delirante) video al Trionacriacamp … ma sinceramente mi pare poco credibile

  12. giosby scrive:

    Scrive Grillo (o chi per lui):

    “A chi fa paura la libera informazione? Chi è il lupo cattivo?”

    In effetti, a scrivere ho provato anch’io, negli spazi di Beppe, specie nel meet up, e tante volte mi hanno spazzato via !
    Chissà perché?

    http://mondogrillo.net/

    Per quelli che vogliono sempre chiedere, piuttosto che credere …

    o no?

    Ops dimenticavo, novità tra gli attori:

    http://www.sabinaguzzanti.it/?q=node/632

    Chi cerca trova …

  13. […] post fa di Sonounprecario, in cui ci si chiedeva quale scopo avesse BeppeGrillo di scalare le classifiche del Time, vengono […]

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: