People from Ibiza

Avete presente il nuovo spot della tim in cui una giovane ad un raduno Hippie manda sms un po’ a tutti dicendo che è incinta? Ecco, mi sembrava strano che 3 delle menti più brillanti di questo fantastico governo ci abbiano messo così tanto ad accorgersi di un problema così grave per sollevare «un’ interpellanza urgente in commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati».

Alessandra Mussolini, presidente della commissione parlamentare per l’Infanzia, e le deputate Gabriella Carlucci (nota anche per altre figuracce colossali) e Manuela Di Centa (che nella sua vita al massimo ha sciato, eccole li le competenze per fare politica) spiegano che questa pubblicità «rappresenta una immagine fuorviante, mortificante e superficiale della maternità».

No, qui non si tratta più nemmeno di spiegare che ci sono cose più importanti e problemi più impellenti da risolvere. Qui si tratta di difendere la Ministra Carfagna, povera lei.
Cioé le sue colleghe ritengono lo spot della Tim più minaccioso ed oltraggioso delle considerazioni che hanno i potenti italiani sulle donne, viste più che altro come bambole gonfiabili da sfoggiare in contesti solenni.

Meglio quindi che passi il concetto delle donne pompinare – passatemi il termine – piuttosto che una triste pubblicità sul sesso libero.
E io, maschio, che sto ancora qui a difendervi. Tsk.

6 risposte a People from Ibiza

  1. xlthlx scrive:

    ma la carlucci non era impegnata col libro? ops.
    cmq a proposito di donne da sfoggiare come bambole gonfiabili, ormai ci siamo abituate, tanto abituate da farci un problema se non siamo perfette.
    cosa vuoi difendere?

  2. Eta scrive:

    Allora, il mio pensiero sulla signora Carlucci è oramai da tempo assodato e sebbene lei continui a cancellare i miei commenti sul suo blog (attenzione, mai stata offensiva, ci mancherebbe, un minimo di educazione per tutti!), io non mi rassegno.
    Però devo ammettere che la serie di pubblicità che ha fatto uscire il caro napoletone mi danno fastidio.
    Non solo quella della tv ma pure quella della radio dipingono la donna come puttana o meglio, fanciulla di facili costumi che si diletta un po’ con tutto il mondo.

  3. e` estate e non hanno un cazzo da fare

  4. pietroizzo scrive:

    confesso che non l’avevo capita. io pensavo che ognuno degli scoppiatoni ricevesse un messaggio da una diversa partner. Evidentemente le ministre sono più intelligenti di me…😛

  5. sonounprecario scrive:

    @Serena
    E’ triste però constatarlo. Se leggi i nomi delle donne presenti nel pdl ti viene voglia di suicidarti, o al massimo credi di aver letto il cast di buona domenica.

    @Newmediologo
    Possiamo crearla noi…la Carfagna di santi principi..ahahah! Adesso fa la santa perché indossa un tailleur al posto di un…niente!

    @Eta e Pietro
    La pubblicità fa cagare, mi piacerebbe conoscere chi approva queste cose… Cioé devi fare la pubblicità ad una tariffa, cosa facciamo? Le solite troiate demenziali per un pubblico di vegetali con De Sica? Oppure no, facciamo che una manda un sms a tutti sì, ecco. E poi ci piazziamo un po’ di maliziosità. Wow. E via milioni di euro.
    (ROTFL Pietro, questa era facile :P)

    @Lawrence Oluyede
    Invece di solito….

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: