Chrome contro Chrome

Il Logo di Chrome
“…Vai, Chromachu, scelgo te!”

Se di colpo vedete dei giornalisti che come prima notizia mettono l’uscita di Chrome, il nuovo browser di Google, insospettitevi. Non vi fa sorridere la cosa? Come no!
Fino a ieri infatti, gli screenshot dei nostri eroi, che catturavano pagine, foto e via discorrendo da quotidiani e riviste di altri paesi, vedevano il niubbissimo Internet Explorer a fare da contorno.

Questo non è un post tecnico sul nuovo browser, non voglio mica togliere il lavoro a gente più esperta di me (!). Diciamo che sono riflessioni personali senza peso di uno a cui piace spesso andare controcorrente, ecco. Insomma io sto con Paul: dietro questo progetto ci sono i Pokemon, non si spiegherebbe altrimenti l’uso della sfera poké come logo.

Tornando a parlare dell’esperienza dei giornalisti con Chrome, posso confidarvi dei segreti, pure verità che si intuiscono facilmente: i giornalisti hanno preso e scopiazzato la notizia dai blog; i giornalisti non hanno testato il browser, così come non hanno mai testato Firefox, Safari o Opera, altrimenti non scriverebbero certe banalità; basta fornirgli termini come “BigG” e “Web Kit” ed è fatta, per loro un prodotto dev’essere una figata.

Sì perché loro dicono “leggero, semplice e velocissimo”, ma in realtà nessuno sospetta che l’abbuffata di task che il browser dovrebbe usare, lo renderà molto probabilmente un po’ pesantino. E poi, obiettivamente, che cos’ha di nuovo questo browser, fuffa giornalistica a parte? Ok, è una beta, calma, ma mi piace dire la verità.

A me Chrome, sinceramente, non piace. Mi sembra Internet Explorer firefoxato ma sbiadito e incompleto. Tra le altre cose ieri sera l’ho testato su Win Xp, apro un sito a caso e cosa succede?

Chrome Crasha
click per ingrandire

Crasha, subito, pam, al primo colpo. Sarà sfortuna, sarà che è beta, sarà che prima che qualcuno mi faccia abbandonare Firefox passeranno eoni.

“Come sei pignolo sonounprecario, sei proprio uno scassaballe, è appena uscito, cosa pretendi?!” Pretendo che la maggior parte dei blogger, soprattutto quelli esperti di tecnologia, non si ecciti per un nonnulla. Capisco l’entusiasmo del momento, capisco che si parla di Google (che lentamente sta completando la metamorfosi da “buona” a “cattiva”), capisco anche la curiosità derivante dall’aver qualcosa di cui parlare.

Ma un po’ di obiettività non guasterebbe.

Annunci

22 Responses to Chrome contro Chrome

  1. beccoblu ha detto:

    “al Grande Attore basta tossire per strappare applausi” — V. Gassman

  2. anonimo italiano ha detto:

    “A mme’ me piace”
    – Gigi Proietti

    E’ molto in nuce e si vede che è una first release, però è davvero velocissimo.
    Lo sto testando su chess.com, dove c’è molto javascript da macinare.
    E’ come l’auto del papa: va da dio e non consuma un’ostia.

  3. anonimo italiano ha detto:

    Cmq, anche io, prima di liberarmi del mio foxy, ci penserò parecchie volte. 😉

  4. sonounprecario ha detto:

    Per caso hai importato i dati da firefox? A me non ha dato impressione di essere veloce, anzi mi è sembrato che facesse fatica con flash e meno con java. Poi magari non è vero.
    .
    Cioé ora come ora non mi sembra abbia qualcosa di rivoluzionario; pensiamo anche che è beta, nuovo e leggero. Quando sarà completo sarà più pesante, vedrai

  5. Lore! ha detto:

    Sarà, io rimarrò fedele alla mia accoppiata Safari + Firefox.

  6. disconnesso ha detto:

    Non l’ho provato (sono sotto Linux) ma credo che – almeno per ora – potrò farne a meno. Magari sarà uno stimolo positivo per quelli di Mozilla Foundation affinché producano un Firefox più veloce e leggero in memoria. Comunque sono d’accordo con te nel dire che non tutto quel che viene da Google deve essere per forza oro luccicante e che se ci sono delle magagne tecniche è giusto parlarne senza fare sconti. Come del resto si dovrebbe fare per qualsiasi cosa.

    🙂

  7. Iron Mauro ha detto:

    Bravo. Eccitati è la parola esatta. Ho letto delle masturbazioni incredibili di gente che, con la coda di paglia, si affrettava immediatamente a precisare di non essere un googlista…

  8. sonounprecario ha detto:

    @Disconnesso
    Speriamo. Cioé in realtà se non carichi firefox di estensioni, non porta via così tanta ram. Dai, noi come minimo teniamo aperte dalle 7 schede in su! 😛
    Il concetto che infatti volevo far passare era quello. Sta diventando un po’ come per la Apple, non è che per forza Apple=figosità assoluta. Sono umani anche loro, per giunta in una Beta! Senza contare che l’utonto medio non comprende l’uso del mezzo, specialmente se ha sempre usato explorer: tenderà sempre a continuare a navigare con quel rottame; anzi, addirittura ho sentito gente che ha paura di “prendere virus” con Chrome. Rotfl. Siamo indietro di 100 anni, altro che Firefox e Opera!

    @Mauro
    Massì, è come per i bambini: c’è la novità, l’attesa del download, poi installi, scrivi l’url del tuo blog sorridente e…basta, dopo 10 minuti e dopo aver scritto che l’hai testato ed è “bello”, tutto è come prima.
    LOL!

  9. […] Chrome invece e’ “gratis”, il suo costo non tocca direttamente il nostro portafoglio, ma la nostra […]

  10. harlot ha detto:

    Beh, anche te, andare su corriere.it. E’ ovvio che ti crasha.

  11. […] può vantare esperienza nell’utilizzo del PC. Forse non troppo azzeccata la scelta del logo (concordo con Alessandro in questo caso), una licenza che lascia ampio spazio a dubbi, perplessità e facce sconvolte gratuite. Dema […]

  12. vik ha detto:

    Finalmente qualcuno che la prende con un po’ di umorismo e non come l’evento “che cambierà il mondo”.
    P.S. = è vero che è in beta, ma solitamente fra un beta e una release stabile non ci sono differenze così incredibili

  13. lealidellafarfalla ha detto:

    Per me è troppo semplice, manca tutta la google toolbar. 😉

  14. sonounprecario ha detto:

    @Harlot
    Ahahahah, in effetti hai ragione 😛

    @Vik
    Sì è vero che non ci sono differenze sostanziali (il che preoccupa), ma così, volevo dare un po’ di fiducia a Chrome…

    @Lealidellafarfalla
    Infatti, ai veri geek piace complicarsi le cose, non semplificarsele! Anche se io la google toolbar non la uso =D

  15. […] Di Chrome si è discusso molto sulla rete. Non mancano le riflessioni più tecniche sulle possibile evoluzioni di Chrome e la stretta relazione su Gears e quelle più teoriche sui dubbi della strategia di Google come quelle di Paul e su come la notizia si rimbalzata da testata a testata come se fosse una notizia di gossip senza dare dei contenuti reali come ha scritto Sonounprecario. […]

  16. Alberto ha detto:

    Provato. Non mi sembra male. Ma il caro Firefox è tutta un’altra cosa. Si vedrà.

  17. […] può vantare esperienza nell’utilizzo del PC. Forse non troppo azzeccata la scelta del logo (concordo con Alessandro in questo caso), una licenza che lascia ampio spazio a dubbi, perplessità e facce sconvolte gratuite. Dema […]

  18. silent ha detto:

    sinceramente io trovo che funzioni bene(vista 64bit), che sia veloce e pure “bello”: mi piace l’approccio che hanno usato. Chiaro, c’è qualche modifica da fare e qualche cosa da risistemare (per esempio il supporto ai css3 oppure alcune funzioni dei tasti da correggere, tutte cose che ho segnalato), oltre al fatto che mancano i plugin(due su tutti: webdeveloper e cooliris piclens per quello che mi riguarda), però io sono parecchio soddisfatto, tanté che l’ho già impostato come browser predefinito 😀

  19. sonounprecario ha detto:

    @Alberto
    Ormai ci sono affezionato a “Foxy”, non posso abbandonarlo 😛

    @Silent
    …Ma nessuno si è accorto che Chrome non supporta i Feed RSS?
    😀

  20. bongfactory ha detto:

    IMHO se non supporta nè CSS3 nè RSS non è sicuramente “il browser del futuro”… poi uno si può fare tutte le pippe che vuole con la velocità del motore JavaScript.. (essendo sotto linux, non l’ho ancora provato)
    @Disconnesso (@sonounprecario) purtroppo la pesantezza di FF3 (soprattutto per la CPU) sotto linux dipende ancora una volta dal pedestre Flash Player 9 (grazie Adobe!), quindi c’è poco da aspettare Chrome
    Vai, Chromachu! (ROTFL)

  21. bnoise ha detto:

    E’ ancora una beta, è normale che crashi e si impalli.

    Non lo uso solo per questi problemi di stabilità, altrimenti addio Firefox. Chrome è molto più veloce e pulito nell’interfaccia.

    Il processo dedicato per ogni tab non è una novità (mi pare ci sia anche in Maxton) ma è una cosa sacrosanta.

    Tra l’altro un gigante come Google nel campo dei browser mi fa ben sperare per quando riguarda il rispetto degli standard w3c.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: