links for 2009-04-03

  • In effetti scegliere tra le peggiori uscite di Berlusconi è difficile, perché ce ne sono state troppe. Di ogni genere insomma; tema comune la maleducazione, l'arroganza, la costante voglia di passare per il simpaticone anche in contesti dove – forse – sarebbe più opportuno mantenere altri profili di comportamento.
    Molti di questi tristi episodi riguardano le donne e il sesso. E le battutine sono sempre le solite. Il problema è che anche la reazione degli italiani e delle donne è sempre la stessa: nessuna risposta.
    Del resto, lui è il padre "pappone".
  • Questa è la traduzione completa dell’articolo del Guardian: "Italy: Fascism’s shadow" (il link è presente nel post di Anonimo Italiano). In teoria vi aiuterà a riflettere su quanto serio sia il rischio che la nostra nazione sta correndo.
    Perché rispondere che è sempre la solita storia, che lo si sa e che tanto non si può fare niente è sciocco. Non si può accettare che in Italia esista una gravissima situazione fuorilegge che viola la Costituzione e che va contro ogni tipo di interesse dei cittadini. E invece…

3 risposte a links for 2009-04-03

  1. Valentina Angarato scrive:

    Foto di gruppo al G20. Il premier chiama rumorosamente Obama. Elisabetta II non approva

    http://www.voicepopuli.it/italiano/index.php/archives/2009/04/02/berlusconi-molesto-la-regina-lo-rimprovera/

  2. furio detti scrive:

    paragonare il fascismo a berlusconi è non possedere il senso della storia.

    quel pappone arricchito e ridicolo non ha idea di cosa sia il fascismo.

    il fascismo fu una cosa seria e tremenda. direi per nulla ridicola.

  3. Franco scrive:

    Il fascismo fu anche ridicolo. Come ridiamo adesso vedendo i filmati apologetici dell’istituto Luce con lo speaker che declama “il duccccce ha inauguratttto la scuola di agricolturra e dattto il primo colpo di falce ” e ci chiediamo come una nazione posssa essere stata così credulone da non vedere il ridicolo di quel romagnolo pelato, così i nostri pronipoti si chiederanno se erano normali i loro avi per votare in massa quel vecchio sporcaccione liftato e credere alle balle dei tg di regime.
    Putroppo il re è sempre nudo a posteriori …… almeno noi non saremo ricordati nella massa degli ottusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: