Io non c’entro

settembre 25, 2007

Casini ha denunciato alla polizia postale il falso blog che fa capo a lui. «I contenuti politici sono falsi e distorsivi della verità», afferma tramite l’ufficio stampa UDC.
Ovviamente il blog è pieno di commenti di gente che pensava davvero di avere a che fare col vero Casini, di conseguenza, come nel caso di Mastella…è pieno di insulti. Credo che a nessuno di questi politici convenga rapportarsi con i cittadini della Rete, ben diversi dal pubblico televisivo.

Purtroppo, ora che i media tradizionali parlano ogni santo giorno di Grillo, dei blog e dei blogger generalizzando in maniera vergognosa con concetti più che stereotipati, ora che continuano a venire fuori vicende in cui vengono chiusi blog ironico/satirici e i blogger vengono dipinti come mostri capaci solo di insultare i bravi e buoni politici, la mia paura è quella che la stragrande maggioranza delle persone – specialmente coloro che, per anzianità, pigrizia o disinteresse a stare al passo coi tempi, non hanno la minima idea di cosa possa essere un blog, hanno ignorato fino a ieri l’esistenza di Internet pensando ancora che in Rete vi siano soltanto dei mostri truffatori che ti rubano i soldi dal conto corrente e dalla carta di credito come per magia – si faccia un’idea lievemente sbagliata del web, dei blog e delle potenzialità che ci offre oggi Internet stessa.

Preferendo magari all’acquisto di un pc il digitale terrestre e i consigli tecnologici di studio aperto.

Share:
Technorati icon

Annunci

La Regola di San Clementino

luglio 25, 2007

From simpsonmovie.com

C’è una sola regola di navigazione qui dentro: l’educazione. Pertanto non risponderò a commenti anonimi o che contengano insulti.

Allora le converrebbe chiudere il blog, suggerisco io.
Uno come Mastella (o chi per lui) che apre un blog su blogspot (!!!) senza conoscere le dinamiche e le meccaniche della rete italiana (suppongo che se davvero qualche “esperto” che lo segue gli ha fatto aprire un blog con un “blogspot” nell’url, allora sì, Mastella è nei guai in partenza – se davvero di Mastella, quello vero, si tratta) secondo me non ci fa una bella figura.
Coi commenti ha infatti già il suo bel da fare, specialmente se si parla di indulto. Mastella forse ancora non sa che rapportarsi con gli utenti di Internet è completamente diverso che trovarsi a Porta a Porta. Sì perché in Rete trovi quello che ti tira fuori le leggi e i commi, quello informato che ti fa notare che la tua retorica politica da tg5 non funziona qui e che i tempi sono leggermente cambiati, quello che scrive in maiuscolo con errori di ortografia e quello abituato a commentare il blog di Di Pietro e a non vedersi censurati i commenti.
A meno che Clemente ci stia fregando tutti e voglia capire cosa pensa l’altra parte, quelli che, in misura sempre crescente, smettono di dipendere dalla tv e diventano, oltre che fruitori, creatori e diffusori di informazioni, nodi veri e propri della Rete. Ma non credo che Mastella possa arrivare a tanto.
Io ad esempio non commenterei mai il suo blog perché, a parte fargli notare un paio di cosette su laicità, giustizia ed intercettazioni, forse mi verrebbero in mente solo insulti, che poi non rientrano nel mio stile; dopotutto parlo di una persona tra coloro di quelle che ogni giorno litigano su cazzate e si dimenticano di chi ogni giorno la vita vera tenta di domarla.

“Commenti da approvare? Che blog e’ ? Ministero della Cultura Popolare?”

“Ci faccia un favore, Ministro: vada a casa.
Faccia un pò di spazio: glie ne saremo grati immensamente io ed altri milioni di italiani.
Cordialmente
MASSIMO”

“se lo chiude il blog, così come lo ha aperto, non se ne accorgerà nessuno, ed eviteremo, almeno in rete di vedere la sua faccia.
Gliene sarei grato”

“Onorè visto l’alto numero dei commenti pubblicati posso solo immaginare di che tenore siano.
Ma scusi lei si aspettaca complimenti per il suo operato???”

Ragazzi che risate, sto pensando di raccogliere i commenti che compaiono sul blog di Mastella, alcuni sono davvero geniali.
È ora aperta la caccia al blogger che per primo riceverà un commento dal Ministro Mastella.

 

*** EDIT ore 11: molto probabilmente il personaggio in questione ed il suo blog sono un bel fake/falso. Mi sembra difficile che Mastella possa commentare o aderire ad un’iniziativa come questa.

*** RIEDIT: il blog non è un fake, compare anche sulla pagina dei popolari udeur, come mi segnala anonimo italiano. Purtroppo.

 

Share:
Technorati icon