La guerra di Bush è troppo cara

gennaio 15, 2008

//pdemocratico.files.wordpress.com

Dopo 5 e passa anni di morti in Iraq Bush si accorge che l’economia mondiale ha subito varie influenze e modifiche. Pensate, si è persino sbilanciato, affermando che il prezzo del suo caro amico petrolio è un po’ troppo caro. Chissà perché, proprio ora che è fine mandato.

Dite che prima o poi noterà anche che c’è una guerra in corso?

Annunci