L’Eternit è il futuro

gennaio 18, 2008

//www.akille.net/

Mi unisco all’appello di Mantellini: com’è possibile che Libero in Italia venga comprato? Perché non fare un sondaggio su chi acquista questo giornale per studiare gli strani effetti dovuti all’Eternit?

Sarà un caso, ma quando vedo sul sedile davanti di macchine parcheggiate appoggiato “Libero” o il “Giornale”, li in bella vista a fare immagine, le macchine sono sempre le stesse: BMW, Mercedes, ecc… Fa niente se il giornale magari è di una settimana prima, però è ancora li nuovo, da aprire; è uno status symbol per queste persone, loro sono quelli che lavuran pu se, mica come giù i terùn.
Dalle voci in giro per la blogosfera si ipotizza che le copie di Libero siano omaggio, nessuno crede che vengano vendute. Eppure è così. Altri si chiedono cosa penseranno all’estero di un paese che ha un ministro indagato per gravi reati che, mentre insulta uno dei 3 poteri dello Stato, riceve (come già annunciato) “la solidarietà” di tutta la casta. Tra rifiuti e tutto il resto stiamo affondando, chissà chi vorrà più venirci in Italia. Bisognerebbe chiedere i danni anche a chi compra questi quotidiani forse.

Ul sciur Perego approverebbe.